RESPONSABILITA’ MEDIca

Altra importante branca del diritto, affrontata con professionalità dallo studio legale Liberto, è quella della “Responsabilità medica” volta a tutelare gli utenti dai danni subiti a seguito di casi di c.d. malasanità. In tale materia il nostro studio si avvale della collaborazione e consulenza di competenti e validi medici-legali di comprovata esperienza, ciascuno nel proprio ambito di specializzazione e in condizione di redigere delle perizie per ogni caso. Effettuiamo, pertanto, una accurata e preventiva valutazione di ogni caso prima di affrontare un’azione giudiziaria o di Mediazione ADR e ciò, al fine di garantire al cliente le più alte percentuali di ristoro per i danni subiti.

La materia è stata negli anni oggetto di numerose riforme legislative e necessita, pertanto, di un approccio specialistico, sia da parte degli avvocati che degli altri operatori del settore. La responsabilità medica civile, è la conseguenza giuridica di un comportamento illecito che è sanzionato dall’ordinamento anche a titolo di colpa. E’ necessario, però, che vi sia un nesso di causalità fra fatto illecito ed evento, ed è caratterizzata dall'aspetto risarcitorio basato sulla quantificazione del danno biologico classificato in termini percentuali sulla base di apposite tabelle.

In materia è possibile, individuare, tre tipologie di responsabilità:

  • Responsabilità contrattuale:

Tale tipologia di responsabilità, disciplinata dal Codice Civile agli artt. 1173 e seg. si applica nei casi di convenzione contrattuale fra struttura – professionista e paziente.  Spesso tale accordo può essere ravvisato nella stessa sottoscrizione del cosiddetto "consenso informato". Affinché possa configurarsi la responsabilità contrattuale, è necessario che il danno - evento sia configurato come conseguenza immediata e diretta (sussistenza del nesso di causalità”) del comportamento negligente e/o imperito del medico e/o del personale della struttura. Tale tipologia di responsabilità presenta dei profili di favore per il danneggiato in termini di “onere della prova”.

  • Responsabilità extracontrattuale (da fatto illecito):

La responsabilità extracontrattuale, a differenza di quella contrattuale, presenta differenze anzitutto in ordine al regime della prova, che dovrà essere fornita dal danneggiato sia in ordine all’an che al quantum,  secondo le disposizioni di cui all’art 2043 e segg. Del Codice Civile.

  • Responsabilità da contatto sociale (di derivazione giurisprudenziale):

Si tratta di una tipologia di responsabilità di c.d. derivazione giurisprudenziale. Si base in buona sostanza sulle pronunce dei giudici di merito e di legittimità che ,negli anni, hanno in un certo senso, colmato, dei vuoti legislativi, introducendo nell’ordinamento nuovi forme di tutela.Il contatto sociale da una situazione di fatto – negozio giuridico:  è costituito dalla richiesta di erogazione di un servizio e dall'accettazione di tale richiesta, d'altra parte. Nella fattispecie si instaura una relazione (contratto di spedalità) fra i soggetti coinvolti in tale contatto (paziente – struttura -sanitari) da cui derivano delle importanti conseguenze giuridiche anche in termini risarcitori, allorquando si presenti un caso di responsabilità medica

Considerata la delicatezza della materia con riguardo agi interessi tutelati (diritto alla salute), Lo Studio, previo appuntamento, dedica ad ogni caso più sessioni di incontri e corrispondenze informative con i clienti al fine di meglio inquadrare ed affrontare ogni singolo caso.

 

 

Copyright Studio Legale Liberto